Test home theatre Philips Zenith

Philips continua ad ampliare la sua gamma di home cinema. Al centro della gamma, il produttore olandese ci offre Philips Zenith, un pacchetto completo, facile da usare e ad alte prestazioni che dovrebbe piacere a grandi e piccini! È un prodotto che ha avuto successo per quasi due anni, e gli utenti in genere dicono molte cose positive al riguardo. Era quindi giunto il momento di dare anche il nostro parere. Non faremo più durare la suspense, anche noi amiamo questo home cinema!

Un design moderno e pulitoPhilips Zenith

Naturalmente la nozione di estetica è sempre soggettiva, ma credo che Philips abbia puntato relativamente bene con questo home cinema. È discreto e moderno al tempo stesso, quindi dovrebbe adattarsi alla maggior parte dei soggiorni senza rovinare l’arredamento, al contrario.

C’è una barra sonora centrale a tutta lunghezza. È sottile ed elegante e dovrebbe trovare facilmente il suo posto sotto la TV. Il subwoofer è perfettamente rettangolare, più alto di quanto sia largo, e la sua qualità costruttiva è abbastanza corretta, è un legno verniciato nero. Ci sono poi 4 diffusori satellite un po’ più larghi alla loro base che termina con una parte metallica che conferisce eleganza al prodotto. Sono rivestiti con un tessuto grigio antracite che non è così sexy come sul Philips Fidelio E5, ma che è comunque di buona qualità.

Alla fine è un bellissimo set, la qualità della produzione è seria, e ci dispiace solo vedere apparire molti fili mentre il produttore parla di un sistema “senza fili”. Alla fine tutti gli altoparlanti sono collegati da cavi.

Collegamento e utilizzo del Philips Zenith

A differenza di un Harman Kardon HKTS 65, Philips ci offre un sistema molto semplice da installare e da utilizzare. Per fare questo, ci sono diversi ingressi e quindi un set completo di connettori:

  • Un ingresso ottico
  • Prese per altoparlanti Easy-Fit
  • Un ingresso audio da 3,5 mm
  • Ingresso HDMI
  • Un’uscita HDMI 4K e ARC

C’è anche una connessione Bluetooth che ci permette di collegare facilmente i nostri smartphone o tablet all’home cinema e di goderci la nostra musica con facilità. E’ davvero un’opzione che dovrebbe essere obbligatoria in questi giorni.

Un telecomando ci permette di effettuare tutte le impostazioni che vogliamo molto facilmente. E’ relativamente completo ed è facile cambiare sorgente (ottica, HDMI, ausiliaria, ecc.). Potete regolare il suono come volete, gli alti, i bassi o i medi e quindi godervi il vostro film, il vostro gioco o semplicemente la vostra musica nel modo che preferite. Ci sono anche alcuni pulsanti di regolazione sulla barra sonora centrale, ma alla fine la si usa solo per accendere e spegnere l’home cinema.

 

Qualità del suono impressionante

In termini di potere, dubito che l’utente possa lamentarsi. I diffusori sputano fuori come ci si aspetterebbe, il subwoofer fa il lavoro alla perfezione, e anche la barra sonora centrale è piuttosto veloce per la sua finezza. Come in tutti i teatri di casa, ci si aspetta voci ben dettagliate e udibili, e questo Philips Zenit non ci delude affatto. Il dialogo è chiaro, le voci suonano naturali, è perfetto.

Anche chi ama l’azione, le esplosioni e i tuoni avrà i suoi soldi. Il basso è davvero preciso e pungente. Naturalmente, è molto divertente saltare su e giù ed essere sorpresi.

I medi bassi sono un po’ arretrati, ma niente di male, e i medi alti tornano un po’ più forti. Anche le alte frequenze sono ben presenti, e alla fine si ottiene un suono equilibrato e piacevole per tutti i tipi di film o videogiochi. Per la musica, forse è un po’ meno grande, non è un suono audiofilo, ma penso comunque che le persone più esigenti saranno soddisfatte del risultato.

Per quanto riguarda la spazializzazione, è davvero molto buona. Avrete bisogno di alcune regolazioni a seconda della posizione di ogni diffusore e delle dimensioni della vostra stanza, ma vi ritroverete con un’immersione interessante che necessariamente vi aspettate con questo tipo di apparecchiature. A questo livello di prezzo, penso che sia uno dei migliori sistemi home theatre disponibili sul mercato, sia in termini di potenza che di precisione.

Philips Zenith

Il verdetto sull’home theatre Philips Zenith

Come sempre, Philips si sta dimostrando molto efficiente nel suo home cinema. Questo Philips Zenith non delude. Prima di tutto, il suo design è piuttosto bello, e la qualità della produzione è bella e ben fatta. È roba buona e la si sente subito appena la si disimballa. L’argomento wireless, invece, non è un argomento wireless, c’è tanto filo quanto su tutti i soliti sistemi, è marketing e penso che inganni un po’ il cliente, è un peccato, non c’è bisogno di questo per vendere questo ottimo home cinema.

Ci piace

  • Facile da installare
  • Design moderno ed elegante
  • La giusta potenza
  • Precisione su tutte le frequenze
  • Una connessione Bluetooth

Ci piace meno

  • Un sistema senza fili con fili…
  • Mancanza di un ingresso HDMI aggiuntivo per la console

 

Vedi anche:

home theatre Philips HTB5580, home theatre Philips Fidelio E5, home theatre Harman kardon